Acquagiusta Vermentino

Colore: giallo paglierino con tenui riflessi verdognoli.
Profumo: immediato di note floreali e fruttate con un piacevole sfondo vegetale.
Sapore: fragrante, delicato, con un’importante acidità che conferisce freschezza e piacevolezza alla beva. Interessante la persistenza, rotonda e prolungata.
Uvaggio: 100% Vermentino

L’Acquagiusta Vermentino, è bello dirlo, è un figlio del vento. Il vento che lo culla, che lo accarezza, permettendo che esso raggiunga una piena, armonica maturazione. In tutti i sensi, come vino e come pianta. Arriva dal mare questo soffio salmastro, spazzolando delicatamente i filari, per creare le condizioni ideali alla maturazione delle uve.  Un microclima perfetto, ma soprattutto una cura naturale che previene le malattie delle piante. Una sorta di primordiale deumidificatore, per di più ad emissione “zero”. La vendemmia, qui, è sicuramente ritmata dalla natura, dal clima, ed è modellata sulla base di sperimentate conoscenze agronomiche. Sono tre le fasi previste per la raccolta delle uve. La prima, “anticipata”, perché il vino  possa ottenere freschezza e acidità. La seconda, a maturazione piena, per raggiungere struttura e morbidezza. Infine, la terza, per cogliere appieno il fattore aromatico.

 

Scarica il pdf della scheda prodotto